immagine 5 settori su cui puntare per non rimanere senza lavoro

 

(source: Wired)

Il problema, l’abbiamo detto più volte, non è se e quandol’automazione spinta e l’intelligenza artificiale (leggi, i robot, qualsiasi forma e funzione sfoggino) eroderanno i tradizionali settori lavorativi. Conducendo all’estinzione, come tutte le tecnologie in passato, alcune mansioni favorendo l’esplosione, se non la nascita, di altre.

Insomma, come sempre non è il panico la risposta giusta – anche se due terzi degli americani, spiega Fast Company, sono convinti che in cinquant’anni gli androidi ci rimpiazzeranno tout court e buonanotte a tutti. Al contrario, visto che ne siamo coscienti, vale la pena capire quali siano gli ambiti, e dunque le relative specializzazioni, che da qui a dieci anni potranno garantirci un impiego. Dunque di che vivere. (continua a leggere).

Annunci